Qual è la moto più veloce al mondo? 

Che ti piacciano le moto di lusso, le moto d’epoca o di taglio più sportivo, ciò a cui senz’altro non puoi rinunciare è la passione per la velocità
In questo articolo facciamo una classifica delle cinque moto più veloci al mondo e scopriamo assieme le caratteristiche che le rendono speciali. Dagli Stati Uniti all’Italia al Giappone ecco i modelli imbattibili del 2021

manubrio moto su strada

QUALI SONO LE MOTO PIÙ VELOCI AL MONDO? 


La velocità affascina e cattura l’attenzione di tutti gli appassionati di moto. L’ebbrezza di spingere il piede sull’acceleratore e vedere la lancetta del tachimetro salire, è una sensazione unica che accende la curiosità di tutti gli appasionati. Eccoci, dunque, alla ricerca delle moto più potenti e veloci al mondo in questo 2021. Scopriamo più da vicino le cinque moto più veloci e a cosa è dovuto il loro primato. Ecco la classifica: 

  • Dodge Tomahawk 
  • MTT Turbine Superbike Y2K 
  • MV Augusta F4 1000 R312
  • Suzuki GSX-R 1300
  • Kawasaki ZZR 1400
     

marmitta moto Tomahawk

LA MOTO PIÙ VELOCE AL MONDO 


Il primato come moto più veloce al mondo va alla Dodge Tomahawk, un modello statunitense, che può raggiungere i 480 chilometri orari, anche se ad oggi ancora nessuno ha raggiunto questo picco guidandola. Anche a livello di design si tratta di un mezzo particolarissimo poiché è una moto a quattro ruote, divise in due coppie che si muovono indipendentemente le une dalle altre. Il suo prezzo supera i 500 mila euro. 

moto in corsa

QUAL È LA SECONDA MOTO PIÙ VELOCE AL MONDO?


Il secondo posto va alla MTT Turbine Superbike Y2K anch'essa statunitense. Si tratta di una moto del 2000 e non perde la sua posizione nonostante i vent’anni trascorsi dalla produzione. Si trova seconda in classifica perché può raggiungere i 365 chilometri orari e la sua variante Superbike può superare i 400 chilometri all'ora. Il costo? Circa 175 mila euro!

moto nera in corsa su strada

LA TERZA MOTO PIÙ VELOCE AL MONDO


Al terzo posto si posiziona il modello italiano MV Augusta F4 1000 R312, progettata e realizzata da Maurizio Tamburini, che è riuscito a dare vita ad una moto che può arrivare a 312 chilometri orari, un picco di velocità massima che troviamo già anche nel nome del modello. La sua particolarità è l’accelerazione: essa può  infatti raggiungere i 100 km/h in 2,7 secondi. Per quanto riguarda i costi, il modello base si aggira attorno ai 42 mila euro, e può arrivare fino ai 100 mila euro per le versioni a edizione limitata. 

moto in corsia nera

MOTO PIÙ VELOCI AL MONDO: GLI ULTIMI POSTI IN CLASSIFICA

Quarta in classifica c’è la Suzuki GSX-R 1300, un modello giapponese che può arrivare a 300 chilometri orari. Inizialmente era stato affermato che potesse raggiungere i 312 chilometri orari, ma poi questo limite è stato smentito. Qui i costi diventano più accessibili, infatti ci aggiriamo intorno ai 16 mila euro. 
Conclude l’elenco al quinto posto la Kawasaki ZZR 1400, di nuovo un modello giapponese capace di raggiungere i 299 chilometri all'ora, anche se si dibatte sul fatto che possa raggiungere i 310 chilometri orari. Con quest’ultima moto i prezzi variano tra i 15 mila e i 19 mila euro per le varie dotazioni aggiuntive e personalizzazioni che possono essere richieste. 
 

Potrebbe interessarti anche

Moto d'epoca: dopo quanti anni?