Inversione gomme: quando conviene

Prevenire costosi interventi di manutenzione straordinaria e prolungare la vita della tua auto è possibile solo grazie a una costante cura degli elementi più soggetti ad usura. Revisioni, pulizia regolare e monitoraggio di filtri, freni e, naturalmente, pneumatici sono solo alcune delle attività che puoi effettuare per guidare con serenità e più a lungo. 
Tra gli interventi più semplici c’è quello dell’inversione delle gomme

Continua a leggere per saperne di più.

inversione gomme meccanico

Inversione pneumatici: cos’è e a cosa serve

L’inversione dei pneumatici – detta anche permutazione – è una pratica volta a favorire un’efficienza prolungata del battistrada. Le gomme poste sull’avantreno infatti tendono a consumarsi più facilmente: posizionare sull’asse anteriore il pneumatico di quello posteriore e viceversa permette un’usura più uniforme di tutte e quattro le ruote e, di conseguenza, rinvia la necessità di acquistare un nuovo treno gomme. Di norma, è consigliabile effettuare la permutazione ogni 10.000 km circa, tuttavia molto dipende dallo stile di guida e dall’uso più o meno intenso che si fa dell’auto.

Permutazione: cosa ne pensano gli esperti

C’è da dire che non tutti sono favorevoli alla pratica dell’inversione dei pneumatici. Questo perché alcune case automobilistiche differenziano dimensioni, convergenza e assetto delle gomme da porre sull’avantreno e sul retrotreno, studiando persino i carichi che i due assi andranno a sopportare. In ogni caso, anche chi è a favore della permutazione, oggi sconsiglia di incrociare i pneumatici e spostarli all’angolo opposto della vettura, preferendo un passaggio dall’avantreno al retrotreno sullo stesso fianco (unica opzione possibile nel caso le gomme siano direzionali). Un esperto, tuttavia, saprà valutare con precisione le caratteristiche della tua auto e determinare se l’inversione dei pneumatici è un’operazione consigliabile.

inversione gomme montaggio

Fai da te: sì o no?

Alcuni appassionati di meccanica e motori ritengono di poter fare questa operazione da soli, ma noi ti consigliamo di rivolgerti sempre a un professionista: alcuni parametri vanno impostati secondo regole precise ed inoltre è necessario settare la convergenza e la pressione in maniera ottimale, per cui si richiedono determinati strumenti e competenze per fare in modo che il risultato sia ottimale.

Il nostro consiglio

Qualora decidessi di optare per un’inversione delle ruote della tua auto, chiedi ad un Professionista First Stop. Solo in questo modo, infatti, massimizzerai l’efficacia dell’intervento, rallentando l’usura dei pneumatici: noi operatori del settore valuteremo caso per caso se effettuare la sostituzione delle gomme e se necessario procederemo prestando attenzione al gonfiaggio, alla convergenza, alle dimensioni e alla direzione del battistrada. In questo modo, non solo garantirai una vita più lunga alla tua auto, ma guiderai in tutta sicurezza.